Floriterapia

Questo slideshow richiede JavaScript.

Irradia l’Anima

dal Tuo Interno

Recupera la Consapevolezza del Tuo Sè Grazie ai Fiori

 

“l’apprendimento della lezione, rende inutile il dolore”

Edward BachRisultati immagini per edward bach

La malattia non è né una crudeltà in sé, né una punizione, ma solo esclusivamente un correttivo, uno strumento di cui la nostra anima si serve per indicarci i nostri errori, per trattenerci da sbagli più gravi, per impedirci di suscitare maggiori ombre e per ricondurci sulla via della verità e della luce, dalla quale non avremmo mai dovuto scostarci …

Edward Bach

Floriterapia (I Fiori del dott. Bach)

Riconosciuto dalla FL.EU.R. Floriterapia Europei Riuniti

Davvero metà delle medicine che prendiamo non servono a niente?                                       (by Allen Roses Della Gsk).

L’aggiunta di vitamine e  minerali e prodotti nutrizionali può inibire il cancro al fegato. (Dott. Valerio Sanfo)

I fiori di Bach sono rimedi ottenuti da FIORI che costituiscono in sistema terapeutico, definito FLORITERAPIA.  BACH  a generato una filosofia altamente esoterica, criptica, senza nessuna possibilità di tradurlo, che tutt’ora è stata traviata. Tra l’altro non era un botanico, ma un immunologo;

Risultati immagini per fiori dott edward bach

l’uso dei fiori di Bach è indicato soprattutto in condizioni nelle quali UN’ALTERAZIONE DELLO STATO D’ANIMO o delle emozioni è causa di sofferenza ed è capace di indurre la comparsa di manifestazioni morbose anche a LIVELLO SOMATICO.

Ogni evento negativo produce uno stato di sofferenza più o meno grave.. così si arriva a malattie a rischio, dallo stato di Malattia o Benessere. “stati d’animo

È un piano superiore a quello materiale, la floriterapia insieme alle medicine tradizionale cerca di arrivare al più presto possibile alla causa. Fa parte della medicina contemporanea.

L’uso dei fiori di Bach è indicato soprattutto in condizioni  nelle quali un’alterazione dello stato d’animo o delle emozioni è causa di sofferenza ed è capace di indurre la comparsa di manifestazioni morbose anche a livello somatico.

LE PRINCIPALI CARATTERISTICHE DELLA FLORITERAPIA DÌ BACH SONO:

  • L’esplorazione degli stadi d’animo: e delle emozioni dell’uomo; valorizzarla, educazione e tirar fuori, portarlo su un piano superiore.
  • La valutazione della persona: rispetto della malattia; VALORIZZARE la persona, ancora prima della malattia. Terapia EDUCATIVA,
  • La scelta del rimedio adatto: secondo la “teoria delle segnatura” corrispondenza formologica, rintracciando le corrispondenze, guardando il contenitore cogliendo il contenuto,
  • La semplicità: del metodo terapeutico

Risultati immagini per fiori dott edward bach

Perché non ci interessa il contenuto dei principi attivi?

La pianta comunica con se stessa e con l’ambiente che a sua volta diventa comunicativo. Ciò che contiene la pianta è in linea con il pensiero di Bach, mentre non lo è con la fitoterapia, perché il contenuto sono una miscela chiamati principi attivi, nella floriterapia non interessa nulla di quello che sono i principi attivi della pianta,

Fiori selvatici, non velenosi e non coltivati (ma qui poi lui si contraddice perché tutto questo poi sono coltivate, velenose  ecc).

Devono essere selvatici e spontanei per essere portatori di informazioni genuine altrimenti saranno portatrici di informazioni di chi le ha coltivate.

I Fiori effimeri “sono portatori di una loro essenza”, variegati, forme e colori complessi, che si chiudono o appassiscono rapidamente.

Essi corrispondono alla SPIRITUALITA dell’uomo. “secondo Bach”. Il cuore ha un memoria che memorizza ogni stato emozionale per sempre.

La raccolta della rugiada, era in uso in tempi antichi, prendendo la rugiada di ogni pianta, avrete le sostanze della pianta, la rugiada è l’acqua che arriva dalla terra, non è un diluente, così avrete il rimedio, basti camminare a piedi nudi con la rugiada alla mattina per curare un elenco di malattie, neanche catalogabili. Rimedi più naturali possibili!!

MACROCOSMO:  il pensiero olistico, ogni cosa è un insieme, che non si può scindere il grande dal piccolo, ogni parte del  microcosmo è in contatto con il macrocosmo.

Risultati immagini per fiori dott edward bach

COME SI CHIAMANO I RIMEDI?

  • Essenze floreali
  • Estratti liquidi sottili
  • Elisir floreali
  • Rimedi floreali
  • Fiori di Bach

Metodo di Ricerca di E. Bach:

ricorso alla sensibilità tramite l’interazione energica (uomo – pianta).

 Le erbe guaritrici sono quelle che sono state dotate del potere di aiutarci a conservare la nostra personalità. Potenzialmente tutte le piante del mondo hanno proprietà curative, per ognuno la pianta giusta data dalle piante, con le sue proprietà, che ha noi mancano, arrivando alla soluzione dei problemi.

Obiettivo: Stimolare il processo naturale  di guarigione, senza ostacolarlo, tutte le piante selvagge hanno proprietà curative, ogni fiore, quelli effimeri, la floriterapia non APPORTA SOSTANZE!  Non può esserci uno reazione iatrogena, perché non ci sono principi attivi, il principio sta a stimolare l’organismo a produrre vitamine, antibiotici e tutto quello di cui ha bisogno, l’energia passa da questa pianta a livello sottile, nei processi causali, costruendo i rimedi dal proprio corpo, stimolando i precursori, noi siamo la più grande FARMACIA che contiene l’Universo.

I FIORI DELL’ANIMA

Immagine correlata

Vengono anche chiamati così, perché viaggiano a livello vibrazionale e sottile.

Scritti di E. Bach: “Ricerchino in se stessi la vera causa dalla loro malattia e possano così contribuire alla propria  guarigione”.

Il più grande dono che un uomo possa fare ad un altro è di essere egli stesso felice e pieno di Speranza, poiché così guarirà l’altro della sua prostrazione. “Bach”.

La salute dipende dall’essere in armonia con la nostra anima. Le nostre anime sono perfette, essendo figlie del creatore, e tutto quello che ci dicono di fare è per il nostro bene. “Bach”.

Noi stiamo male perché non riusciamo a trovare la giusta armonia con noi e il mondo, amici, parenti, ambiente, tessuto sociale, animali, piante, luoghi, oggetti.

È il permettere l’interferenza di altre persone che impedisce l’ascoltare i dettami della nostra anima e che porta disarmonia.

“la salute è la presa di coscienza di ciò che noi siamo: siamo perfetti, siamo figli di Dio, Co-creatori, della nostra Vita dove Dio vive e si manifesta in infinite esperienze, ricapitolando tutti in Uno.   Salute è solo ascoltare gli ordini della nostra anima”.

LIBERTÀ:

Risultati immagini per fiori dott edward bach

Chi è libero comanda su tutto altrimenti chi non lo è schiavo e viene comandato, la mancata libertà è quella che c’è qualcuno che vuol farci credere che siamo liberi. Siamo liberi, ma liberi da cosa? Siamo liberi di curarci? A me non risulta, qualsiasi cosa succeda ad un certo punto appare.. come se.. non hai più scelta ..  la televisione è una delle cause principali delle malattie, condizionando la nostra vita su quello che è “giusto e vero” e non lo è affatto! La Dualità non esiste, il film è gestito da chi Divide et Timpera.

Quando si sta male devi eliminare i condizionamenti e fare piazza pulita, A QUESTO PUNTO COSA SERVE IL RIMENDIO? È di aiuto in questo processo, sono necessarie le piante che sono inserite in tutti i rimedi più la pianta necessaria.

Per guadagnare la libertà, bisogna dare la libertà.

Prendendo l’aspirina vi siete liberati dal mal di testa, ma avete tolto la liberta a un sacco di cellule del vostro corpo, dissociando gli apparati, non arriva più la febbre..(…). Non è tanto il danno che si arreca al nostro organismo, ma la schiavitù e il condizionamento della nostra vita, e alla nostra libertà. Non essere dipendenti, se non riesce un fumatore a fumare solo una sigaretta all’anno, è schiavo, per esempio è scientificamente provato che se in una coppia, lei prende in cancro ai polmoni, e il marito è fumatore, c’è una grossa probabilità che la moglie guarisca dal male.

Anche se non c’è consanguineità, tra i partner c’è uno scambio continuo, di sostanze e quindi, è addirittura possibile uno scambio di organi,

non esiste che la persona singola vada dal terapeuta, va tutto il nucleo, tanto è che quando uno si ammala di tumore, anche gli altri stanno male “malattie psicosomatiche” in quel momento non è solo l’individuo è tutto il gruppo sociale che è malato.

Dare la libertà è anche questo, non bisogna prendere, bisogna dare!!!

Vuoi conoscere il mondo? Butta via tutto il mondo dalla tua testa! E ti si riempirà di un mondo che non  conoscevi.

Risultati immagini per fiori dott edward bach

COS’È LA CONSAPEVOLEZZA

 La libertà dipende dalla consapevolezza, consapevole vuol dire quello che uno sa, siccome che ognuno di noi sa quello che sa e quello che sa non lo sa, pensa di sapere tutto quello che è giusto e quindi,

 è ovviamente tutto immerso nel suo sapere, è consapevole di ciò che sa, è ovvio che ciò che sa è una minima parte centesimale del sapere, però ognuno è convinto di sapere il giusto e il buono,

la consapevolezza invece è l’elemento determinante per passare dallo stato di malattia allo stato di guarigione.

La LIBERTÀ TRA L’ALTRO È LEGATA ALLA CONSAPEVOLEZZA, più uno è consapevole più è libero, più a doveri, i doveri aumentano … non diminuiscono.

Fiori quali catalizzatori di consapevolezza, verso la libertà, i fiori servono per mettere in atto un processo.

COS’È LA CONOSCENZA?

Risultati immagini per fiori dott edward bach

La consapevolezza si acquisisce attraverso la Conoscenza, la conoscenza è un processo continuo, senza sosta che ogni essere umano, come dovere dovrebbe mettere in atto, noi non siamo come dice Dante nati per essere dei bruti, ma all’infinito conoscere sempre di più. La conoscenza con continuità.

Bach la chiama Essenza,

Ed ho studiato, ahimè, filosofia, giurisprudenza nonché medicina: ed anche, purtroppo, teologia. Da cima a fondo, con tenace ardore.

Eccomi adesso qui, povero stolto; e tanto so quanto sapevo prima. Mi chiamano Maestro: anzi, Dottore. Sono dieci anni che menando vo pel naso i miei scolari, di su di giù, per dritto e per traverso. Ma solo per accorgermi che non ci è dato di sapere, al mondo, nulla di nulla.

(Johann Wolfgang  Goethe “Faust”. Notte)

LA CONOSCENZA È LA CONSAPEVOLEZZA DÌ NON SAPERE.

CHE COS’È L’INTELLIGENZA?

Il concetto di intelligenza che è legato alla conoscenza, che è legato alla consapevolezza, che è legato alla libertà, che cos’è l’intelligenza esattamente l’opposto di quanto ci hanno insegnato a scuola, con strumenti tipo: quoziente di intelligenza, test;

l’intelligenza è tutto ciò che permette di usare al meglio, il proprio stato di conoscenza, per il momento l’unico imbecille su questo pianeta è l’uomo, il meno intelligente di creazione, la natura è intelligente.

Capacità di utilizzare informazioni per risolvere un problema.

COS’È LA COSCIENZA?

Risultati immagini per fiori dott edward bach

Solo l’uomo a questa possibilità, la coscienza può espandersi all’infinito, può diventare la coscienza cosmica, basta pensare dove ci troviamo e volendo cosa diventare, e non lo può fare l’animale, salire ad un piano superiore vuol dire sofferenza, ho paura di morire, ci attacchiamo sempre a quello che vediamo, ma la coscienza può essere ampliata. termine coscienza deriva dal latino Cum-scire (“sapere insieme”) ed indicava originariamente un determinato stato interiore.

COSCIENZA: Per cui il senso, la capacità di percepire il senso delle cose. La coscienza è la capacità di conoscere ciò che è bene e ciò che è male.

Quindi ciò che si deve e non si deve fare, ciò che ha e non ha senso. Ciò che ci dona la salute da ciò che procura la malattia. “DISCERNIMENTO”

LA COSCIENZA non è un luogo, ma un TEMPO e una FREQUENZA.                          (Benjamin Libet Università della California, 2000).

Cambiare clima, in stagioni non “sue” si rischia molto, mandando in crisi il sistema ormonale. “legge della complessità – coscienza” (Teilhard De Chardin)

ad  una forma più sviluppata di COSCIENZA corrisponde una costruzione organica più ricca e più complessa. Encefalo compreso, la conoscenza non è unitaria è divisa in 7 che si chiamano Chakras (centri di Coscienza).

Bach era massone, così si spiega tutto questo processo esoterico, Bach libero Muratore della Loggia Londinese (sino al 1930). La massoneria è un ordine iniziatico che ha per scopo il “perfezionamento dell’individuo“. Tale definizione viene spesso modificata sostituendo “uomo” (o talvolta “umanità“) alla parola “individuo”, portando così la finalità della massoneria a una dimensione sociale e collettiva in genere, anziché puramente individuale.

La responsabilità: voi non potete, pensare di curare gli altri e curare voi stessi se non diventate responsabili del proprio comportamento di ciò che si fa. Buttare la semplice carta di una caramella è un gesto da irresponsabili, la responsabilità dell’uomo è infinita,

la responsabilità è sempre personale, ognuno deve rendere conto del proprio comportamento, dinnanzi all’ETERNO. “Bach”.

LA COERENZA

Immagine correlataPRIMA di occuparci di prodigarci coerenti davanti agli uomini facciamo i conti con la nostra incoerenza.

VUOL DIRE CHE BISOGNA FARE CIÒ CHE VERAMENTE SI AFFERMA.  (non predicare bene e razzolare male). NO AL FARISAISMO.

 COME AGISCONO I FIORI DI BACH

Edward Bach, attraverso lo studio e l’attenta osservazione dei suoi pazienti, notò che nel processo patologico e nel processo di guarigione influiva notevolmente lo stato d’animo del paziente, elaborò quindi che la malattia era la conseguenza di uno

squilibrio emozionale e adattativo a determinate aggressioni ambientali, basti notare quanto si possa soffrire a causa di un senso di colpa, di svalutazione quando qualcuno vuole imporsi o vuole avere ragione, di rabbia quando ci si scontra per far valere i propri diritti, di paure per cause motivate o non, di traumi psichici legati a violenze ecc.

Il fiore, che per analogia è la parte più spiritualmente ed evolutivamente elevata della pianta, per analogia raggiunge e riequilibra la parte più alta dell’uomo: l’anima, ovvero i fiori creano un canale comunicativo tra l’anima e l’istinto dell’individuo portandolo ad una rielaborazione tra i processi interpretativi e associativi della vita e delle relazioni quotidiane.

Ogni essere umano ha un potenziale di qualità da sviluppare e se ciò non avviene, subentra la frustrazione, l’infelicità. La malattia non proviene dall’esterno o da una compromissione organica, ma ha origine ad un livello più sottile, che può essere definito “incomprensione” tra l’Io (la nostra personalità) e la nostra autentica identità (Anima o Io Superiore).

Ogni fiore corrisponde ad uno stato emozionale alterato da riequilibrare.

 

A QUALE LIVELLO LAVORANO I FIORI DI BACH

Immagine correlata

Per comprendere bene a quale livello lavorano i fiori dobbiamo prendere in considerazione alcune particolarità della struttura degli esseri viventi ampliando quelle che sono le normali conoscenze anatomo-fisiologiche.

I fiori di Bach vengono considerati rimedi vibrazionali che agiscono fuori dal corpo nel campo energetico comunemente chiamato aura. Tutti gli esseri viventi sono immersi in una parte di materia ionizzata (campo elettromagnetico) non visibile immediatamente a occhio nudo denominata “AURA“.

L’aura è costituita da sette strati che possono essere raggruppati in 3 sezioni: fisica, astrale e spirituale.

I CORPI SOTTILI

Immagine correlata

  1. CORPO FISICO (piano fisico)

qui agiscono le erbe, i farmaci, le tisane, gli alimenti, le vitamine e gli Oligoelementi.

1° STRATO AURICO, CORPO ETERICO (piano fisico)

in questo strato, si ha lo schema del corpo fisico, da qui, dal suo squilibrio, si originano le malattie nel sistema nervoso, nelle ghiandole endocrine e nel sistema circolatorio. In questo piano si hanno sensazioni fisiche, si prova dolore o piacere fisico, il freddo, la fame. Un corpo eterico in armonia, mantiene sano e in salute il corpo fisico. Qui agiscono Agopuntura, massaggio metamorfico, cronoriflessologia, la floriterapia, l’aromaterapia, le terapie energetiche, corrisponde al 1° chakra.

2° STRATO AURICO, CORPO EMOTIVO (piano fisico)

Il corpo emotivo è il luogo dove ci sono le EMOZIONI. Qui si hanno le emozioni primarie di base; ovvero le paure, la rabbia, l’odio o l’amore. Qui agiscono la floriterapia, l’aromaterapia, massaggio metamorfico, cronoriflessologia e le terapie energetiche e vibrazionali, corrisponde al 2° chakra.

3° STRATO AURICO, CORPO MENTALE, (piano fisico)

E’ la sede delle FORME PENSIERO in continuo movimento e mutazione, ogni pensiero crea una forma, è importante trasformarci verso pensieri positivi, è il sentirsi realizzati. Qui agiscono i suoni, le pietre, i colori, corrisponde al 3° chakra

4° STRATO AURICO, CORPO ASTRALE, INTUITO (piano astrale)

Sede della voce interiore, la facoltà principale è l’INTUITO, la nostra voce interiore, che ci aiuta a scegliere sempre il cammino giusto è corrispondente alla voce del cuore, corrisponde al 4° chakra

5° STRATO AURICO, CORPO ETERICO MATRICE (piano spirituale)

Il quinto livello del campo energetico è legato alla capacità di difendere ciò che si sa, è legato alla parola e alla comunicazione è connesso al dire la propria verità, corrisponde al 5° chakra.

6° STRATO AURICO, CORPO CELESTIALE (piano spirituale)

Il sesto strato dell’aura è il livello emotivo sul piano spirituale e viene chiamato corpo celestiale, è il livello dell’amore divino e dell’estasi spirituale, è la sede della chiaroveggenza, corrisponde al 6° chakra.

7° STRATO AURICO, CORPO KETERICO CAUSALE E SPIRITUALE  (piano spirituale)

contiene il progetto della vita di un individuo ed è l’ultimo livello direttamente collegato a questa incarnazione, questo strato rappresenta l’IO DIVINO, non conosce né inizio né fine è la coscienza Universale. Corrisponde al 7° chakra.

Risultati immagini per omeopatia

Una Differenza che è importante precisare tra:

OMEOPATIA E FLORITERAPIA

OMEOPATIA FLORITERAPIA
Il Simile cura il simile è il primo principio dell’omeopatia Bach notò che, conseguentemente dovremmo curare il dolore con il dolore, il male con il male, e non fu d’accordo con questo. I fiori  non agiscono per similitudine, ma stimolando le qualità positive complementari allo stato d’animo negativo che si vuole curare.
I  rimedi omeopatici non sono di derivazione esclusivamente vegetale, ma possono anche essere di origine animale e minerale, con veleni e tessuti morti. In Floriterapia si usano solo fiori, espressione della massima vitalità della pianta, prelevati senza nuocere alla stessa.
I rimedi omeopatici sono a basse, medie, alte diluizioni; le prime vengono usate per ridurre sintomi chiave di una malattia; le seconde e le ultime sono per le malattie croniche e sistematiche poiché si deve agire anche sulla costituzione dell’individuo. In Floriterapia si assume una sola diluizione, quella della miscela, riservando a pochi casi l’assunzione dalla stock bottle.
Fondamentale dell’omeopatia è la dinamizzazione, vale a dire il processo con cui si carica di energia il rimedio, attraverso la succussione (forte agitazione). In Floriterapia questo non avviene assolutamente: i rimedi sono preparati raccogliendo direttamente il liquido con cui i fiori sono stati a contatto, le proprietà  dei fiori si fissano nella memoria dell’acqua, grazie al processo mediante calore (metodo del sole o bollitura).
Esiste una vera e propria materia medica ottenuta dalla sperimentazione  scientifica  sul sano di rimedi diluiti e dinamizzati … I  dati a disposizione sono il frutto delle personali osservazioni ed intuizioni di Edward Bach.

 

La prescrizione si effettua sulla totalità dei sintomi La prescrizione si effettua fondamentalmente sulle caratteristiche dei piani emotivo-mentale-animico.
Ha tempi di guarigione brevi Ha tempi di guarigione diversificati
Ci possono essere effetti negativi da una errata diagnosi (regressione omeopatica) Da 2 minuti a una settimana. Se la diagnosi è sbagliata, non si hanno effetti collaterali (aggravamento terapeutico di piccola entità). Risk Remedy, Rock Rose.

 

Risultati immagini per errori da non commettere

SALUTE : interazione corpo anima equilibrata  ed armonica. Ovvero un’energia capace di esprimersi attraverso l’anima e l’Io Superiore, nella personalità tanto da trasmettere la forza necessaria per essere felici in salute e forti.

MALATTIA: Dove la personalità non è collegata attraverso la sua anima a questa energia (ENERGIA COSMICA), dominano la perturbazione, la sorpresa, l’attrito, la disarmonia, la perdita di energia. Questi stati si susseguono da deboli a più forti, manifestandosi in stati d’animo negativi e poi come malattie organiche. La malattia è il campanello d’allarme, e funge da ultimo correttivo. Bisogna lavorare prima che arrivi alla patologia o cronicizzi.

PRIMO ERRORE: La personalità non vive in armonia con la propria anima ma nell’illusione di un’esistenza separata da essa. Non segue gli ordini che pervengono dal suo Sè Superiore.

SECONDO ERRORE: la personalità rifiuta il principio di unità con la propria anima, agendo contro il volere di essa e contro un’unità globale a cui essa è collegata. È vero che siamo un’unica cosa, l’individualità è il problema del mondo d’oggi, siamo sempre più soli, siamo un’unica cosa nell’anima.

ENTRAMBI GLI ERRORI, conducono ad una disarmonia tra l’io superiore e la personalità.  Questi errori si esprimono come difetti del carattere a livello della personalità, cause principali della malattia.

I DIFETTI DEL CARATTERE O CAUSE PRINCIPALI DELLA MALATTIA ORGANICA:

GLI STATI D’ANIMO NEGATIVI: LE CHIAVI

ORGOGLIO: immobilità e rigidità NEGA IL SENSO DELLA PROPORZIONE
CRUDELTÀ: dolori NEGA L’UNITÀ DÌ TUTTE LE CREATURE
ODIO: disturbi nervosi, isteria NEGA L’AMORE PER IL PROSSIMO
EGOISMO: nevrosi, nevrastenia NEGA L’UNITÀ E IL DOVERE CHE ABBIAMO VERSO GLI ALTRI
IGNORANZA: disturbi udito, vista NEGA LA POSSIBILITÀ DÌ IMPARARE
INSICUREZZA : disturbi del movimento NEGA L’AIUTO DEL PROPRIO IO SUPERIORE
AVIDITÀ: malattie derivanti da schiavitù del proprio corpo (ipocondria, Anoressia? Bulimia?) NEGA LIBERTÀ E INDIVIDUALITÀ

 

L’APPROCCIO TERAPEUTICO: Come funziona la floriterapia nell’uomo?

Lo stato d’animo negativo viene inondato di vibrazione energetica armonica superiore.

La questione di pelle x esempio, si sta andando in risonanza con delle persone, in certi luoghi, musica, piante ecc.

Se la sensazione è da brividi, è il nostro sistema vibrazionale che sta funzionando, ma può agire qualsiasi cosa, il vento per esempio, si soffre al sistema nervoso, la frequenza vibratoria è ciò che avviene nell’apprendere le giuste vibrazioni superiori.

Francesco Ciani

Rimedi Fitoterapici: 

https://www.rimedifitoterapici.it/